collettivo_21

HANNO SCRITTO PER NOI

Giorgio Colombo Taccani

Giorgio Colombo Taccani, nato a Milano nel 1961, ha svolto studi classici, laureandosi in Lettere Moderne all’Università Statale di Milano, sotto la guida di Francesco Degrada, con una tesi in Storia della Musica dedicata all’Hyperion di Bruno Maderna, alla quale nell’ottobre 1993 è stato attribuito il “Premio Missiroli” da parte del Comune di Bergamo in occasione di un convegno dedicato al teatro musicale italiano del Dopoguerra.

Parallelamente ha svolto studi musicali, diplomandosi in Pianoforte nel 1984 ed in Composizione nel 1989 al Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida dapprima di Pippo Molino e quindi di Azio Corghi, conseguendo in seguito il Diploma al corso di perfezionamento biennale in Composizione tenuto da Franco Donatoni all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma, dove ha ottenuto una borsa di studio S.I.A.E..

Ha inoltre seguito corsi di perfezionamento con Azio Corghi e György Ligeti ed è stato selezionato per partecipare al workshop estivo 1995 dedicato all’informatica musicale organizzato dall’IRCAM.

Sue composizioni sono state premiate o segnalate in concorsi nazionali ed internazionali (“Giovane compositore per il pianoforte”, Roma, 1984; “International Competition of Flute Composition”, Kobe-Shi, Giappone, 1987; Premio “Valentino Bucchi”, Roma, 1987 e 1993; “Castello di Belveglio”, 1988 e 1993; Premio “Alpe Adria” [continua a leggere]

Riccardo Dapelo

(Genova, 1962)

Dopo la maturità classica ha iniziato studi filosofici (mai terminati ufficialmente, ma tuttora ostinatamente in corso) e si è diplomato in Pianoforte e Composizione nel Conservatorio della sua città. In seguito ha frequentato i corsi di Composizione di Giacomo Manzoni alla Scuola di Musica di Fiesole e di Musica Elettronica di Alvise Vidolin al Conservatorio di Venezia, diplomandosi con lode.

Dal 1992 decide di dedicarsi completamente alla composizione, acustica ed elettronica.

Eseguito in Italia ed all’estero (Germania, Olanda, Grecia, Francia, Svezia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Cuba, Brasile, Argentina, Stati Uniti), vince nel ‘94 il primo premio assoluto al concorso internazionale “Brandenburgische Sommerkonzerte” di Berlino, ed è finalista nei concorsi internazionali “Porrino” di Cagliari (1994), “L. Russolo” di Varese (1995, 1996) e Bourges (1996).

Nel frattempo dal 1992 al 1994 lavora come programmatore MIDI per Edirol (ROLAND Italy). Nel 1993 fonda con F. Vernizzi e R.Massetti l’ArteSuono Studio, specializzato in registrazioni digitali, editing e mastering [continua a leggere]

Frederic Rzewski

Rzewski iniziò a suonare il pianoforte all’età di cinque anni. Si diplomò alla Phillips Academy, all’Università di Harvard e a quella di Princeton studiando da insegnanti quali Randall Thompson, Roger Sessions, Walter Piston e Milton Babbitt. 

Nel 1960 si spostò in Italia: soggiorno che si rivelò di significativa importanza per la sua formazione musicale. Oltre a studiare con Luigi Dallapiccola, iniziò una carriera come strumentista di musica d’avanguardia per pianoforte solitamente improvvisata. Pochi anni dopo divenne co-fondatore del collettivo Musica Elettronica Viva con Alvin Curran e Richard Teitelbaum. Nel 1971 tornò a New York.bNel 1977, Rzewski divenne professore [continua a leggere]

Luca Guidarini

Luca Guidarini è attualmente studente di musicologia al Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali, Università di Pavia, e di musica elettronica al Conservatorio G. Nicolini di Piacenza. Chitarrista di Formazione, ha studiato chitarra classica e jazz al Conservatorio A. Buzzolla di Adria, e chitarra elettrica contemporanea alla Civica Suola di Musica C. Abbado. I suoi principali campi di ricerca sono le tecniche compositive e di improvvisazione e la teoria musicale dei compositori ed esecutori della fine del XX e del XXI secolo. Come compositore frequenta masterclass con Helmutt Lachenmann, Clara Iannotta, Beat Furrer e Simone Movio.

Luca Ricci

Nato nel 1992 a Piacenza, ha studiato flauto con Franco Nobis, Anna Mancini, Thies Roorda e Rien de Reede, laureandosi nel 2010 (Conservatorio “Arrigo Boito”, Parma). Dal 2012 studia composizione, conseguendo il Diploma di Laurea (Conservatorio di Piacenza, ottobre 2018).
Ha inoltre partecipato a seminari e masterclass tenuti da Giacomo Manzoni, Walter Prati, Francesco Filidei, Aureliano Cattaneo, Stefano Gervasoni, Michael Jarrell, Alessandro Solbiati, Claudio Ambrosini.
Nel 2017 si è laureato in Musicologia all’Università di Pavia, con una tesi sull’Opera per flauto di Salvatore Sciarrino.
Le sue prime composizioni vengono eseguite in vari festival: Chitarre a Piacenza 2017, Ass. NoMus, Museo del Novecento di Milano, Festival 5 Giornate di Milano 2018. È stato “compositore selezionato” per “Incontri Internazionali di Musica Contemporanea 2018” (Festival Pontino), e ha partecipato a “Maratona Contemporanea 2018” (Teatro La Fenice di Venezia). Tra gli interpreti: Andrea Monarda, Martina Rudic, Maria Grazia Bellocchio, Malika Yessetova, New Made Ensemble, Ex Novo Ensemble, Ensemble Atelier de de Touragne. [continua a leggere]